Sisyphos Berlin

Distretto:Kreuzberg
Indirizzo:Falckensteinstr. 49a
Google Maps:route planner
Orari di apertura:controllare sempre prima il sito web
Piani: 2
Prezzi/Ingresso:Ingresso dalle 10 euro
Caratteristiche particolari:Grande area all’aperto.
Stili musicali:Elettro
Tipo:Club
Sito web:https://sisyphos-berlin.net/

Sisyphos Club Berlin

Il Sisyphos Berlin è un club all’aperto nel Rummelsburger Bucht a Lichtenberg. Nell’ex fabbrica di biscotti per cani, la gente balla e fa festa con la musica elettronica per giorni e giorni.

Dall’esterno, la vita notturna di Berlino è dominata da templi techno di fama mondiale come Berghain e Tresor. Ma i vecchi e le persone che vivono qui lo sanno bene. C’è un intero universo di negozi grandi e piccoli che soddisfano praticamente tutti i gusti nello spettro musicale.

Prendete Sisyphos, per esempio: un piano electro alla moda con un’atmosfera fantasiosa.

Immagine: https://sisyphos-berlin.net/ embedded

Il Lurch porta il programma e la linea completa. Ma sempre poco prima della fine. Il codice di abbigliamento è di conseguenza.

Quando si pianifica il weekend di festa tra amici, il Sisyphos è stato a lungo uno dei primi suggerimenti tra gli amanti della danza con un debole per la house, l’electro o la techno.

Proprio come Sisifo, re della mitologia greca, cercava di padroneggiare il suo compito eterno, la festa non finisce mai all’Open-Air Sisyphus. Senza interruzioni, la scena delle feste berlinesi festeggia qui da venerdì a lunedì.

Un fine settimana di direzione musicale Electro full. Il DJ residente Foolik garantirà una buona atmosfera con una location rilassata.

È una buona cosa che si possa fare festa per 
tre notti di fila con un biglietto d’ingresso unico, perché la nostalgia del proprio letto è garantita a Sisyphos. Dopo le 10 di sera i bassi ruggiscono sulle rive della Sprea nella Hauptstraße a Rummelsburg, nel distretto di Lichtenberg.

Uno dei dieci club techno più caldi della capitale è nato da una vecchia fabbrica di biscotti per cani. Non c’è limite di volume qui nella zona industriale dietro Ostkreuz. Al contrario, la scena delle feste è in piena espansione in questa zona remota circondata da vecchi edifici per uffici.

Anche se la posizione è lontana dagli hotspot reali, il Sisyphos ha persino attirato l’attenzione della stampa internazionale. Si dice addirittura che abbia uno „status di culto europeo“.

„Fuori dal mondo“, dietro un cancello poco appariscente, si apre il paradiso per gli appassionati di electro. Gli ospiti rilassati sono la ciliegina sulla torta di un mondo alieno di musica techno.

Immagine: https://sisy-bln.net/ embedded

Sisyphos – Entrare & Codice d’abbigliamento & Codice d’abbigliamento

Camicia e giacca possono tranquillamente rimanere a casa. Sisyphos è sinonimo di una filosofia rilassata e accoglie i suoi ospiti con disinvoltura. Questo si riflette anche nella posizione.

Le vecchie lampade sono ovunque nel giardino. Catene di soggoli colorati pendono sopra le teste degli ospiti, soffiando nel vento dell’atmosfera riscaldata. Eppure la disposizione irradia pura intimità. Il kitsch incontra il moderno, l’arrangiamento caotico, che allo stesso tempo ha molta attenzione ai dettagli e in più la musica hip electro… il Sisyphos è semplicemente diverso.

L’arredamento ricorda il soggiorno di uno studente in mezzo al nulla. Inoltre, l’ambiente combina diversi mondi. Ha un fascino tutto suo. Può succedere che si perda il senso dello spazio e del tempo durante le notti di festa selvaggia. I bancomat sono anche disponibili, in modo che i festaioli possano razziare le abbondanti offerte di cibo del chiosco e dello snack bar.

La posizione Pista da ballo | Area esterna all’aperto | Hammerhalle

All’interno, i visitatori che amano le feste si divertono con la musica techno ad alto volume nella sala principale, la Hammerhalle. Nella stanza adiacente, il DJ suona musica house sul pavimento e per i suoi ospiti.

La completa oscurità che regna in entrambe le aree esalta l’effetto del basso che trasforma la notte in giorno da un sistema Function One Premium.

L’esperienza lo dimostra: Il clou assoluto, tuttavia, è l’area all’aperto.

Tutti coloro che amano particolarmente le feste all’aria aperta dovrebbero dirigersi verso Rummelsburg a Lichtenberg.

Sulle due grandi piste da ballo all’interno del Locaion così come sulla grande area all’aperto ci sono buoni suoni elettronici electro, techno, house, a volte anche disco per le orecchie, la gente è estremamente rilassata e l’atmosfera molto fantasiosa.

La grande area esterna offre un sacco di spazio in estate per festeggiare duramente o semplicemente rilassarsi e godersi l’atmosfera esuberante. Naturalmente, anche nell’area esterna un DJ vizia i festaioli con i migliori suoni techno.


Per ballare bisogna togliersi le scarpe e sentire la sabbia fine tra le dita dei piedi, perché a Sisyphos una spiaggia artificiale funge da pista da ballo e dà un tocco di sole e di mare in mezzo alla grigia vita quotidiana. Tipico dell’arredamento colorato del club, l’ingresso all’area esterna è accolto dal tipo di capanne da sci che ci si aspetta dall’apres-ski.

Coloro che preferiscono guardare da lontano il movimento animato degli altri ospiti e fare uno spuntino, possono invece mettersi comodi su un divano o in un’autopompa preparata.

Oppure si può sorvolare l’azione dalla piattaforma panoramica. Nel luogo di Sisyphos, progettato in modo unico, si può anche diventare di nuovo un bambino e cavalcare le figure dell’altalena al ritmo della musica.


Imbattuto nelle sorprese che il Sisyphos ha in serbo per i suoi ospiti è un laghetto poco profondo che rende perfetto il divertimento bagnato e felice.

Sisyphos- Techno | Electro| Party| Line Up | New Year’s Eve Party

In termini di musica, la line-up di Sisyphos presenta noti DJ internazionali che assicurano che i fan della scena techno locale non possano tenere le gambe ferme tutto l’anno.


Ma non solo la musica eccellente riscalda bene il capannone techno di Berlino. In alcuni giorni, gli artisti si esibiscono al Sisyphos. Gli spettacoli d’atmosfera trascinano la folla e rendono la visita una serata indimenticabile. Chi vuole scivolare nel nuovo anno può farlo alla festa di Capodanno.

La scritta sulla staccionata di legno accanto all’entrata del club è una gag che fa sorridere alcune persone: una lista di scuse famose che molti usano per litigare davanti al buttafuori.

L’etichetta

A causa della grande popolarità, Sisyphos ha creato la propria etichetta. Sisyphon è un plattfrom per musicisti e DJ del club.

Chiaramente, il Sisyphos merita una visita. Per fare in modo che l’ultima scusa che il luogo è troppo lontano rimanga irrilevante, un bus navetta porta comodamente i giovani felici alla zona della festa finale – un mondo fantastico unico dove si può ballare via tutte le preoccupazioni per qualche giorno.

Non è raro che la gente balli senza sosta per tutto il fine settimana e si scateni dal venerdì al lunedì.

Più su Internet:

Sisypho – Wikipedia

Electro/Techno/House a LIchtenberg – theclubmap

RA: Sisy – notte

Così si può entrare in qualsiasi ambiente | BIT

Sisy – Top10

City Checkers – Il migliore

Sisyphos – 10 foto e 52 recensioni – Discoteca – Hauptstr. 15 – yelp.

Sisy – Bln.de

Sisyphos | Guestlist030

Tipico: Il Sisy | Enjoy | Travel-blog

Club – Agenti notturni

Questi sono i club che devi conoscere – FOCUS Online

Ramble : Ora la festa è in – tagesspiegel.

sisy – puro fm

Argomento della settimana 198: Sisifo è „reale“ o una gestione stretta – tanith.org

4 pensieri su „Sisifo Berlino“.

Lydia

Una festa al Sisyphos Lo spazio all’aperto… Lontano dall’atmosfera intima del Golden Gate Club, il Sisi mi ha irrimediabilmente conquistato.

Eravamo appena stati in piedi per otto ore di fila, il giorno dopo ci siamo divertiti a camminare per le strade dei quartieri di Schöneberg, Neukölln e Kreuzberg, ci siamo persino persi nel favoloso Carnevale delle Culture.

E tutto questo dopo aver dormito per quattro ore… Non c’è dubbio, eravamo a Berlino!

Quella sera ho voluto provare il vero clubbing, come lo immaginavo dai tanti articoli su internet e dai racconti.

La mia mania festiva si era finalmente esaurita, il mio corpo non riusciva più a tenere il passo… Ma una vocina interiore mi sussurrava all’orecchio che dovevamo andare lì stasera, in quel posto così caro ai miei amici. 
Così quella sera abbiamo cercato un posto che ci piacesse. Abbiamo deciso di andare a Sisy, un’area all’aperto con piste da ballo alla periferia della città, a circa 5 km dal nostro alloggio. Ci andiamo a piedi.

Siamo arrivati alla porta d’ingresso principale, ornata da due anatre di profilo, ancora assonnate. 
Arrivati verso l’1:00 del mattino in coda, molte persone in attesa di entrare. 
Dopo più di un’ora di attesa, siamo qui. Dato che qui è vietato fare foto, un adesivo è attaccato ai nostri telefoni.

La sicurezza e i buttafuori sono severi, durante la nostra attesa sono state escluse alcune persone che erano troppo ubriache o avevano droghe.

La prima sensazione che ho avuto quando sono entrato qui è stata quasi la stessa di quando avevi dieci anni e scartavi il tuo regalo di compleanno, e fortunatamente era esattamente il desiderio che aspettavi. 
La mia stanchezza era sparita, ero stupito da questo luogo magico.

Finalmente dentro Entriamo al Sisyphus, il posto è enorme: in realtà è più un mini-festival permanente che un club. 
Avevo il mio corpo di nuovo in azione, la mia mente rinvigorita.

Il posto ha tutto il necessario per vivere in loco: cibo, bancomat, bevande… il posto rimane aperto 24 ore al giorno per diversi giorni di seguito.

Ero ai Templi delle sorprese, „Nella terra immaginaria di Sisyphos“.

Per rispetto del luogo, non descriverò questo luogo di festa in tutti i dettagli. Ma dovete sapere che ci sono diverse stanze e fasi che sono diffuse: Techno, House, Disco, Electro ecc.

Lo spazio è organizzato in un cerchio (più o meno) concentrico, „le case del suono“ fungono da diverse scene come in un teatro, dove si possono ascoltare diversi suoni electro, techno, house, bassi e così via. 
Il punto del concetto è proprio quello di sperimentare questa diversità di suoni e far scoprire ai visitatori le atmosfere eterogenee.

Gli ospiti della località sono in media di 25-30 anni e internazionali.

La prima pista da ballo „Winter Garden“, situata vicino all’ingresso, attira grandi folle. È una specie di capanna di legno con influenze tropicali. 
È un luogo senza mal di testa, conviviale, lampade a frange degli anni trenta, con luci fluorescenti, decorano e animano lo spazio. 
Qui gli uomini e le donne sono piuttosto scarsamente vestite, il che non è sgradevole.

La musica è adatta a questo, è una buona prima introduzione perché la serata promette di essere lunga.

Mentre scivolavo via, il tempo di riprendere fiato, atterrai su un pallet che si era arenato su una spiaggia di sabbia calda. 
La serata fa il suo corso.

Sono riuscito ad avere una visione d’insieme, un’ondata di vecchi ricordi ha colpito la mia mente. 
Lo spirito del luna park finalmente vaga, l’arredamento è unico, le luci sono calde, ci accompagnano durante tutto il viaggio. 
Il risultato: prima notte di puro clubbing a Berlino, buona musica, l’enorme posto pieno di sorprese vale la deviazione. Diversi stili musicali per tutti i gusti. E la notte non era ancora finita.

Ecco un consiglio per alcuni vantaggi che ho appena pensato: i bicchieri e le lattine vengono rilasciati con dei gettoni, guardate un po‘ in giro e riportate i vuoti per avere qualche euro indietro. 
Con questo si può poi ordinare qualcosa da bere di nuovo in uno dei numerosi bar locali.

Tornato nel luogo della „gioia“ ho deciso di cambiare il mondo, ho attraversato quel corridoio, vestito di lampadine appese, annunciando il passaggio a un nuovo spazio-tempo.
Il suono era più aspro, più sordo, l’atmosfera più seria, ero nello spazio buio di Sisyphos.

Ecco un aneddoto: il posto è una vecchia fabbrica di biscotti per cani e il suo nome viene dalla mitologia greca, dal mito di Sisyphos. Fu condannato a scalare ogni giorno una roccia su una montagna per poter tornare giù ogni sera, per l’eternità. Ha camminato sulla sua roccia fino alla cima della montagna.

L’ultima scena che ho scelto era… non ricordo dove!? 
So solo che è stato pazzesco. La mia cattiva memoria non riesce a ricordare il nome del DJ, ma ho ancora un mix di suoni diversi nell’orecchio. 
Era un mix di trance, electro, ma anche di acido e house. 
Mi sono innamorato di questo set che è durato il tempo e ha allietato il mio cuore. In quel momento, „il cavaliere bianco“ mi ha richiamato all’ordine, e come l’Alice di Sisyphos, sono scappato con l’anima piena di felicità.

Presto farà luce, verso le 06:30 si parte. 
Buono a sapersi che le serate di solito durano diversi giorni. 
Suggerimento: se lasciate il Sisyphos e volete anche tornare il giorno dopo, potete usare i vostri braccialetti per evitare la coda la prossima volta che visitate, qualche ora dopo.

Direttamente di fronte alla posizione: una fermata del tram. Il primo arriva tra 10 minuti. Il tram è composto dal 95% di persone che vengono dallo stesso posto, la corsa sembra essere gratuita. Scendiamo alla fermata sbagliata e siamo costretti a camminare per 3 km. 
Mi sdraio felicemente nel letto e mi addormento.

Marie

E se il futuro della festa fosse alla periferia di Berlino? 
In ogni caso, il sito di Rummelsburg potrebbe essere uno dei precursori di questi club „suburbani“. 
Per molti, questo locale da ballo, situato sul sito sgangherato di una vecchia fattoria di biscotti per cani, con il suo grande spazio all’aperto, è già considerato il legittimo successore del leggendario Bar 25.

Un posto popolare – anche se un po‘ sotto il radar – è Sisyphus, un enorme complesso di un locale in uno degli angoli più orientali della città. Lì, come in molti altri luoghi della città, la festa è spesso non-stop dal venerdì al lunedì.

A parte il suo nome impronunciabile, il luogo dell’evento fa di tutto per essere facilmente accessibile. Si noleggiano navette da Ostkreuz per raggiungerlo. Un servizio molto raro in città. 
Attenzione, sembra che una volta che è pieno (cioè relativamente presto per Berlino, circa 1h, 2h) le navette smettono di funzionare. Dopo di che è necessario camminare (15 minuti) o andare in bicicletta. 
Purtroppo è un po‘ lontano dal tiro, ma è comunque ben accessibile con il tram.

All’ingresso, non ho osservato una politica di ammissione troppo restrittiva. Ho visto su un cartello che i cani non erano ammessi, ma ne ho comunque visto uno che si contorceva sulla pista da ballo. 
Lo spazio esterno è abbastanza grande. Comprende un palco dove gli artisti si esibiscono la sera presto, e un laghetto dove alcune persone vanno a rinfrescarsi la mattina, anche se il nuoto è ufficialmente vietato. 
Si sa, anche se la metropoli non è esattamente dotata di grandi porti o belle baie mediterranee, gli abitanti sono caratterizzati da un grande amore per l’acqua. La Sprea, l’Havel, il Wannsee e molti altri corpi d’acqua rendono la città così unicamente acquatica. 
Non per niente lungo la Sprea o altri laghi o canali si possono trovare molti luoghi insoliti e interessanti sulle rive. Così anche il Sisyphos ha molta acqua da offrire. 
C’è anche una spiaggia con molti divani che torneranno utili più tardi la sera (o meglio la mattina).

La prima pista da ballo è in una capanna di legno nello stile del Bar 25 o del Club dei Visionari. Sotto i vecchi paralumi si può sentire musica electro minimale. 
Ravers che ballano e festeggiano eccessivamente, in trance ed euforici. 
Siamo sorpresi da questo spazio di danza unico. Verso l’1.30 il grande edificio principale senza tetto apre le sue porte. All’interno, una piccola pista da ballo e, dietro una serie di corridoi, un’altra, molto più grande. 
Lì si suona una specie di concerto rock misto a techno. Originale, non male, ma un po‘ morbido, mi piace più duro. 
Inoltre, la lineup completa dei DJ è raramente annunciata, il che significa che ci sono spesso piacevoli sorprese – come nel 2017 quando Scooter ha suonato lì. Sì, l’originale Scooter con il frontman H.P. Baxxter!

La segretezza e la longevità dei partiti può portare a una certa confusione sul fatto che sia aperto o meno. Fortunatamente, i gestori hanno creato un sito web che ti dice se il posto è ancora aperto. Basta seguire il link in alto qui su questo sito da clubguideberlin.

Le ore passano senza che ve ne accorgiate, impegnati a smanettare con il suono giusto che viene trasmesso ovunque. 
Delle due piste da ballo, quella principale pulsa di techno e techno house mentre quella più piccola offre ritmi più funky, la folla grande. 
L’atmosfera è buona, la folla è mista e facciamo amicizia. Decido di uscire, sono le 4:30, il giorno comincia ad albeggiare… i 
visitatori che sono appassionati di musica si perdono nella musica. 
Più tardi, mentre il sole basso filtra tra le nuvole, c’è stanchezza in me. 
Andrò a letto senza problemi, ma i 15 minuti di cammino mi fanno passare la voglia. E il mio partner è implacabile e vuole continuare a ballare. 
Mi rendo subito conto di cos’altro ha da offrire il club, i divani. 
Così i divani diventano il centro dell’attenzione. Comodamente installati sulla sabbia, distesi sotto il sole, accolgono i dormiglioni a braccia aperte. 
Appoggio la testa su un bracciolo, chiudo gli occhi, sento il calore e il respiro delicato del giorno, sento la musica in lontananza, gli spagnoli parlano a voce alta….

Le aree intorno all’edificio principale sono terreni incolti con materassi, divani, macerie e auto abbandonate. Perfetta per rilassarsi e per stare in compagnia.

Mi sveglio qualche tempo dopo. Questa volta, tutti i divani sono occupati. 
Gli ospiti hardcore ricevono dei timbri a mano che permettono l’ingresso per un periodo di 48 ore, il che significa che alcune anime hardcore sono sul pavimento per tutto il fine settimana (gli spazzolini da denti sono in vendita).

Chiacchieriamo tranquillamente, incontriamo i nostri vicini di divano, mangiamo una pizza fatta dal cuoco di Sisyphos o una mela venduta al bar, ci aggiustiamo gli occhiali da sole..
. Ancora e ancora si sente il suono della techno. Ma anche per tutti i discepoli non-techno la visita vale la pena. Perché ci sono delle belle pazzie come le ore di fiaba, la sauna o un cocktail freak show accanto a un’atmosfera di festa chiassosa.

e di nuovo a me: va dopo essersi alzato già di nuovo alla spiaggia sotto il cielo aperto! 
È garantito che non vi annoierete.

Cioè quando il tempo è bello. Alla fine me ne sono andato verso le 12, incapace di sopportare il calore del sole… e quando sono arrivato a casa, le prime gocce di pioggia stavano cadendo. 
È una regola di vita locale, dove spesso il tempo è molto bello la mattina e brutto il pomeriggio. Giusto per la vita notturna di Berlino. In definitiva, d’altra parte, è meglio andare a letto nel pomeriggio che la mattina 
presto! 
Anche se Sisyphos evoca inequivocabilmente i ricordi del Bar 25, è molto autentico. 
Come menzionato, il club è meglio raggiungibile con un bus navetta gratuito dalla stazione Ostkreuz S-Bahn.

Jeannette & Eva

Questo Club Sisyphos è un must per le feste, e per una buona ragione. 
Non c’è da meravigliarsi, la zona del Rummelsburger Bucht con il suo piccolo stagno, i bar, i giocattoli, la spiaggia di sabbia, i divani, i divani, i rimorchi di costruzione o le altalene e i giochi di sabbia ricorda fortemente il leggendario Bar 25.

Vecchi edifici in mattoni, diverse piste da ballo, decorazioni in stile squat che ricordano il Bar 25 – stile Kater Holzig, diverse piccole cabine di legno, bar, ristoranti e un chiosco, tutto all’aperto decorato in stile festival… 
Non è sempre facile mettere piede in un club leggendario. A Berlino ti hanno parlato di un bel localino chiamato Berghain, poi di un Kit Kat rivelatore per scoprire la pelle pronta per essere toccata; ti hanno anche parlato di un famoso caveau, un mito/antico. 
I leggendari Silverwings di oltre 50 anni all’aeroporto di Tempelhof.

Qualche giorno fa, abbiamo deciso di lasciare il centro della città per una gita estiva alla periferia della città e addentrarci nella grotta dell’ormai famoso Sisyphos. Sì, è così!

All’ingresso dell’area dei divertimenti, i buttafuori hanno messo degli adesivi sui telefoni per evitare che i frequentatori della festa vengano fotografati all’interno. Una volta all’interno, si può oziare sul pontone del laghetto, intorno al fuoco, e persino sul cofano di un trattore! 
Quello che sapevamo era che il club era famoso per la sua programmazione ibrida, la sua atmosfera calda mista a un’atmosfera da favola squatter, dove si poteva fare festa dal venerdì alla domenica senza una pausa.

L’esterno conduce direttamente in una stanza della casa. Devi attraversare un corridoio pieno di lampadine per arrivare alla grande sala techno dove la musica è forte e la folla è scatenata! 
Questa inimitabile pista da ballo dove ballare, rilassarsi e flirtare potrebbe prendere la parola per ore, per ore, per ore. 
È tutto lì per garantire ore di festa frenetica ai frequentatori dei club, nonostante la posizione geografica della zona sia appena fuori dal centro!

Finora, niente di sorprendente per una Berlino innovativa. Ma per noi piccole turiste abituate a club sudati e stracolmi, questo locale all’aperto è un po‘ come un tesoro nascosto (nessun gioco di parole) che non si condivide a nessun prezzo. 
Il Sisy può essere considerato attualmente ben consolidato ed è molto popolare tra i nottambuli amanti del ballo.

Insomma sembra che i festival più cool e i dancefloor più caldi e i beach party si siano fusi in un unico gigantesco spazio materiale, tra la benevolenza e la selvatichezza della festa, il salvataggio e la liberazione dei corpi, la house e la techno, il Sisyphos è un po‘ come un luogo dove si finisce quasi per caso e si seguono i berlinesi del posto. È fuoco, dritto, felice e privato per favore! Il sogno di ogni festaiolo, vero?

Frank

Tipico di Berlino: il SisyphosOriginariamente 
era previsto di visitare di nuovo i Rosi, ma all’ultimo momento abbiamo deciso spontaneamente di visitare il luogo. Questo posto, che si trova a est di Friedrichshain, è conosciuto come un club che diventa più interessante al mattino presto. Molte persone vengono qui per un after party, ma il luogo è anche famoso per i suoi open air. 
Anche se Lichtenberg sembra abbastanza lontano, la stazione ferroviaria dove devi andare si chiama Rummelsburg, solo una fermata più a est della stazione Ostkreuz S-Bahn. 
Prima, potrebbe essere saggio comprare una „birra per la strada“, perché ci vorranno circa 20 minuti per arrivare alla Hauptstraße 15 in una bella passeggiata serale. 
Sisyphos si trova in una vecchia fabbrica di biscotti per cani nella Hauptstraße, nel quartiere di Lichtenberg.

Un altro suggerimento per i visitatori che vogliono andare sul posto per la prima volta: 
se si guarda solo la distanza, la stazione Betriebsbahnhof Rummelsburg è molto più vicina, ma questa stazione è quasi impossibile da raggiungere, perché nessuna strada porta lì. Lì c’è un’enorme area ferroviaria, compreso un deposito ICE molto grande. 
Per la mia esperienza personale posso dirvi che è un’avventura raggiungere questa stazione in piena notte e alla fine non vi farà risparmiare tempo.

Il Sisy è uno dei pochi templi della danza che rimane aperto ininterrottamente e può essere visto tutto il fine settimana!

Il fatto che Sisyphos sia un club di danza, dove è meglio arrivare un po‘ più tardi, è venuto alla nostra attenzione solo quando eravamo già dentro. Ci sono altrettante piste da ballo a Berlino che si riempiono in anticipo, ma si va al Sisy solo dopo.

Anche se non ci aspettavamo che il posto fosse completamente pieno alle 00:30, siamo rimasti un po‘ delusi quando siamo entrati e c’erano solo venti persone dentro. 
Parlare con un membro del personale aiuta sempre in momenti come questo, così sono andato rapidamente dal barista.

Dopo che uno dei baristi ci ha spiegato che la festa qui è un avvio lento e non inizia mai veramente fino alle 03:00, sapevamo che dovevamo solo essere pazienti. Il posto ha un’enorme area esterna con una spiaggia, un piccolo ruscello che scorre lungo piccole strutture di legno, diversi bar e persino un camioncino della pizza! 
L’attesa di due ore non è stata affatto un problema, dato che il terreno offre un sacco di attività, anche senza molti visitatori. 
La mitologia greca racconta la storia di Sisifo, che fu punito per i suoi misfatti e condannato all’eterno compito di far rotolare una grande pietra fino alla cima di una collina. E lo fa più e più volte, senza alcun risultato. 
Forse è così che si dovrebbe festeggiare qui: all’infinito! 
Soprattutto l’area esterna con il suo giardino è molto particolare e offre diversi bar e molti posti a sedere. Camminando qui intorno, l’intera area sembra più un piccolo villaggio che un singolo club.

Che il barista non stesse scherzando era anche evidente nel fatto che la più grande sala interna del Tamzlocation non apre le sue porte fino alle 03:00, piuttosto bizzarro se considero che le discoteche nella mia città natale non possono rimanere aperte oltre le 02:30.

Per quanto riguarda la musica, si inizia con l’atmosfera del Winter Garden, un piccolo chalet dove i DJ suonano una serie di set di qualità, prima di passare a un’atmosfera più cupa nella Hammah Hall, dove l’incredibile sistema audio offre un’esperienza straordinaria. 
Varie piste da ballo all’interno, una grande area per bere, mangiare e rilassarsi all’esterno e una varietà di artisti che si esibiscono di tanto in tanto: Questa zona sembra più un festival.

Oltre all’area esterna, dove c’è anche un chiosco, alcune grandi panchine e molti graffiti, ci sono due aree interne a Sisyphos. 
Uno di essi è aperto tutta la notte e comincia ad essere un po‘ affollato verso le 01:30. 
L’altro, come detto sopra, apre più tardi ma si riempie molto rapidamente. Gli stili musicali variano tra house, electro e techno.

La decorazione consiste in strani oggetti appesi alle pareti o al soffitto, come bambole, fiori artificiali, paralumi particolari, insieme alle indispensabili palle da discoteca, kitsch come sempre.

Puoi rilassarti su una delle comode panchine o, se ti piace un po‘ meno tradizionale, sederti nel grande camion parcheggiato in mezzo al giardino. 
Fuori si può sedere su un divano, mangiare una pizza vegetariana o cavalcare uno degli animali del parco giochi.

Il camion, d’altra parte, è una specie di simbolo dello stile di Sisyphos. 
Molte cose in questo divertimento mostrano le diverse possibilità che la città ha da offrire. 
Qui si sente il tedesco mescolato con l’inglese, lo spagnolo, l’italiano e il portoghese. 
Accanto al camion c’è un falò e si può scegliere di sedersi su un’isola in mezzo a un piccolo specchio d’acqua.

Una sensazione di libertà incredibilmente mozzafiato.

Mi stupisce sempre che cose come questa, che sembrano impossibili in molti altri paesi d’Europa, siano molto comuni a Berlino. 
Non c’è dubbio che il club direttamente sull’acqua sia in cima alla lista.

L’Olanda, per esempio, non è conosciuta come un paese con molte restrizioni, ma queste cose sarebbero certamente vietate.

Di conseguenza, numerosi ravers fanno un pellegrinaggio a Sisy durante i mesi estivi. I 
prezzi qui sono gli stessi di molte discoteche della città: le 
birre, Pilsner Urquell o Kindl, costano da 3,00 (bottiglia da 0,33l) e gli shot sono disponibili a partire da 2,50.

Ci sono spesso bus navetta gratuiti dalla stazione Ostkreuz S-Bahn.

Se si confronta la zona con altri posti qui, non è molto facile da raggiungere. 
Puoi anche prendere un taxi, ma ricordati di dire che vuoi andare sulla strada principale a Lichtenberg. Questo è importante perché ci sono diverse strade con questo nome a Berlino.

Altrimenti potresti finire a Schöneberg all’Havanna, tra l’altro, anche un ottimo posto per ballare dove ci sono soprattutto feste latine.

Ma comunque, consiglio vivamente di visitare il Sisy. 
Come visitatore della metropoli, uno dei tuoi obiettivi deve essere quello di vedere alcuni luoghi che rappresentano lo stile tipico di Berlino e Sisyphos è sicuramente uno di questi. 
Il club è quasi sempre aperto dal venerdì al lunedì, ma per andare sul sicuro, controlla il loro sito web per sapere se i lurchers sono davvero invitanti. 
La posizione ha una grande musica da offrire, l’atmosfera è rilassata e il giardino è un parco giochi in sé.

Nora und Bernd

Sisyphos in Hauptstraße 15 a Lichtenberg è un posto come nessun altro. È un festival, è un club, è una spiaggia, è un bar, è il paese delle meraviglie di Alice. Qui troverete una varietà di modi per divertirsi. Con un’enorme area chill-out, un autobus abbandonato, un piccolo lago circondato dalla sabbia, una pizzeria e un labirinto di piste da ballo, ci si può perdere per ore o forse anche per giorni in questa fabbrica abbandonata di cibo per cani.
I locali notturni di Berlino possono essere approssimativamente divisi in due gruppi: i dark club techno, che spesso hanno un’atmosfera più fredda, e i piani più hippie con molto legno e luci colorate, dove i visitatori indossano molto più colore e a volte anche qualche brillantino sulla faccia. Sisyphos, con il suo arredamento colorato e molti visitatori colorati, rientra nella seconda categoria e, con la sua grande area esterna, è un vero club estivo che chiude per alcuni mesi ogni inverno.

È un villaggio magico dove ogni due settimane si organizzano feste indimenticabili. Ti sentirai in un mondo di gioia, felicità e libertà e probabilmente sarai un po‘ triste quando sarà il momento di partire. È il rifugio perfetto per chi cerca un’esperienza di festa originale e per chi vuole conoscere una parte sconosciuta della città.
Se il tempo è brutto o il sole è troppo forte, si può sempre visitare l’atmosfera industriale e oscura all’interno di Hammer Hall.

Inoltre, il loro staff è probabilmente la gente più amichevole che lavora nei club che puoi trovare a Berlino.
C’è anche un camioncino di pizza vegetariana pronto a sfamare i clubbers più golosi.

I momenti migliori per le discoteche qui sono di solito tutti i fine settimana e quando il tempo è particolarmente bello.

Politica della porta: i buttafuori qui non sono così cattivi come in altri stabilimenti, ma siate pazienti: sarete in fila per un bel po‘. Ad un certo punto vi chiederanno se ci siete già stati e, come sempre, i grandi gruppi non sono i benvenuti.

La vita notturna della capitale è ovviamente la nostra principale motivazione per andare qui, ma c’erano altre attrazioni di cui non vogliamo privarvi.
Per prima cosa, voliamo la mattina presto all’aeroporto BER di Schönefeld.
Nella hall degli arrivi ritiriamo una Berlin WelcomeCard al banco Visit Berlin. Questo ci dà accesso ai trasporti pubblici e sconti sulle attrazioni per 5 giorni. Abbiamo scelto la zona ABC, quindi la carta è già valida per viaggiare nel centro della città. Questo è importante perché a volte solo le stazioni della zona C vicino all’aeroporto sono controllate e se compri solo AB ci andrai senza un biglietto valido.
È facile viaggiare dall’aeroporto al centro di Berlino. Questo può essere fatto sia in treno che con la S-Bahn, una specie di metropolitana in superficie. Quale sia il più economico dipende dalla posizione del tuo hotel. Abbiamo preso il treno fino ad Alexanderplatz, la piazza con la famosa torre della televisione, e lì abbiamo cambiato con la metropolitana fino al nostro hotel vicino al Checkpoint Charlie.
Dopo pranzo andiamo a Hackescher Markt, raggiungibile con la S-Bahn S5 o S75. Qui vediamo l’Hackesche Höfe in Rosenthaler Straße 40: una serie di cortili collegati tra loro. Le facciate in Art Nouveau degli edifici sono belle da vedere.
Questo è anche il punto d’incontro per una visita guidata della città. In 4 ore vediamo un sacco di Berlino e otteniamo molte informazioni. Continuiamo:

  • L’Isola dei Musei e il bellissimo Duomo di Berlino.
  • La chiesa commemorativa Kaiser Wilhelm su Kurfürstendamm
  • Il Gendarmenmarkt, una delle piazze più belle di Berlino
  • L’Università Humboldt e la Bebelplatz
  • Checkpoint Charlie, il famoso passaggio di frontiera della guerra fredda
  • il Großer Stern con il Goldelse e accanto il Palazzo Bellevue, sede del presidente federale
  • Il Reichstag: la sede del parlamento tedesco con la sua bella cupola di vetro
  • La Porta di Brandeburgo: un bellissimo monumento e simbolo della riunificazione di Berlino Ovest e Est
  • Il più grande parco di Berlino, il Tiergarten

Charlottenburg-Wilmersdorf, con il Kurfürstendamm come punto culminante, era una volta il cuore pulsante di Berlino. Dopo la caduta del Muro, tuttavia, i quartieri Mitte e Prenzlauer Berg divennero più popolari e Charlottenburg-Wilmersdorf fu un po‘ dimenticato. Ciononostante, è ancora possibile trovare qui la tipica Berlino signorile.
Fino al 1920, il quartiere di Spandau era ancora una città indipendente e quindi ha ancora la sua identità e la sua atmosfera. In evidenza? La città vecchia di Spandau.
Steglitz-Zehlendorf è un quartiere particolarmente popolare in estate grazie ai suoi numerosi spazi verdi sotto forma di parchi cittadini e giardini botanici.
Il clou del quartiere di Tempelhof-Schöneberg è l’aeroporto di Tempelhof, dove oggi si può passeggiare lungo le lunghe piste. Qui si trova anche il famoso grande magazzino KaDeWe.
Se vuoi goderti molta arte a Berlino, non devi necessariamente comprare un biglietto costoso per uno dei tanti musei. Lo si può semplicemente trovare per strada, nei posti più inaspettati.
Soprattutto sotto forma di arte di strada, perché Berlino ha una ricca cultura di graffiti. È emerso a Berlino Ovest dopo la costruzione del muro di Berlino. Dopo la caduta del Muro, anche questo si è spostato a est.
Anche se si può scoprire l’arte di strada ovunque in città, c’è un posto che si distingue per me: la East Side Gallery. Questo è il più lungo pezzo rimasto del muro di Berlino. Dopo la caduta, i resti lunghi 1,3 km sono stati ricoperti da impressionanti opere d’arte di artisti internazionali. Tutto in nome della libertà.

Se possiamo dare un altro suggerimento quando si tratta di arte di strada, il terreno di RAW è anche un bel posto. Nell’ex deposito ferroviario si trovano sale di fabbrica piene di club e mostre. Cercate di individuare un pezzo di muro vuoto qui!
Di notte, il RAW si trasforma in un luogo di vita notturna con diversi club.
La nostra ultima notte, dopo il RAW, siamo tornati al Sisyphos.

Luogo tipico, aperto tutto il fine settimana. Situato in una ex fabbrica di cani. Ci sono diversi sondaggi di danza, bancarelle di cibo di strada, aree di festa all’aperto, scene con installazioni di artisti di strada di Kreuzberg e le bancarelle „dell’amore“ delle toilette. Molte riviste straniere hanno scritto su questa istituzione, definendola „fuori dal mondo“ e il miglior posto al mondo per gli hippy.
Si trova nella parte est di Berlino e ha una politica di porte più leggere e una vera atmosfera da festival. L’area ha un enorme spazio all’aperto con pista da ballo, posti chill-out, amache, auto abbandonate e case sugli alberi.
Ci si potrebbe chiedere se sia una buona idea andarci in macchina, visto che è un po‘ lontano, ma non preoccupatevi: potete prendere una navetta da Ostkreuz per arrivarci. Ed ecco un altro consiglio per i topi di fogna: risparmiate un po‘ di soldi per il ritorno. Dopo aver fatto festa per tante ore, l’unica cosa che vuoi è un taxi che ti faccia scendere proprio fuori dal posto in cui stai.
La gente spesso viene qui il sabato pomeriggio soleggiato e rimane fino al lunedì. La tech house viene suonata nell’enorme sala principale in stile magazzino, e selezioni house e minimal più leggere vengono suonate sulla seconda pista da ballo, che è adornata con lampadari.

TedescoIngleseFranceseItalianoSpagnola

❤ Vote ❤
[Total: 2 Average: 5]
X
X